Seguici su Facebook

  • dal 19 ottobre

    NEW!

  • NEW!

  • NEW

DOMANDE FREQUENTI

I Cosmetici FinisTerre  a quale normativa rispondono?

I cosmetici FinisTerre sono prodotti nel totale rispetto della recente normativa europea in materia, Regolamento CE 1223/2009. Per l’immissione in commercio, sono stati regolarmente comunicati alla Commissione europea tramite CPNP, e sono corredati da tutta la documentazione tecnica, analitica e tossicologica prevista dalla normativa europea (Product Information File).

I  cosmetici FinisTerre sono prodotti con nanomateriali?

No, assolutamente no. Tutte le materie prime usate sono selezionate sulla base di molteplici parametri, primo fra tutti quello della dimensione delle particelle. Tutte le nostre materie prime sono scelte con il criterio della massima  qualità e purezza, nonché affidabilità dei fornitori e dei produttori.

Disponete di mini-taglie o campioni dei prodotti?

Siamo spiacenti, no. Tutti i prodotti sono disponibili soltanto nelle confezioni da 2, 5 o 8 grammi, a seconda del tipo di prodotto.

Fondotinta Phibest o Runa?

La differenza fra i fondotinta delle due linee è la seguente:  mentre Phibest ha una composizione completamente minerale (mica, biossido di titanio, ossido di zinco, ossidi di ferro e ultramarines), il fondotinta Runa contiene, in più, anche pregiate polveri ed estratti vegetali (di riso, avena, maranta, tepezchouite,) e stearato vegetale di magnesio. Non è facile consigliare la scelta dell’uno o dell’altro fondotinta in base al tipo di pelle perché abbiamo constatato, dalle testimonianze delle nostre Clienti, che la preferenza per l’una o l’altra formulazione è sostanzialmente  indipendente dal tipo di pelle o dall’età. E’ quindi soprattutto una questione di gradimento individuale. In linea teorica ci sentiamo però di consigliare, per il trucco quotidiano durante la stagione estiva, il fondotinta Phibest perché ha una composizione più leggera e  più adatta a sostenere la traspirazione anche elevata della pelle. La formulazione di Phibest è inoltre consigliabile a chi ha problemi di pelle grassa o acneica.

Non riesco a decidermi nella  scelta del colore del fondotinta. E’ possibile avere qualche indicazione in più?

Ci sono dei criteri di base da seguire per la scelta della tonalità di fondotinta adatta al proprio incarnato, che sono riportate QUI e  QUI

Le tonalità dei fondotinta Phibest e Runa sono tutte molto naturali e corrispondenti ai sottotoni e toni della pelle nelle diverse gradazioni; non vi sono tonalità  smodate e dai toni appariscenti.

La tonalità Fair è destinata alle pelli chiarissime, agli incarnati porcellana. La tonalità Light è chiara, adatta alle pelli chiare durante la stagione invernale. Anche la tonalità medium è comunque abbastanza chiara, rispetto a quella di altri fondotinta del medesimo tono. La tonalità tan è adatta agli incarnati più scuri, e a quelli chiari durante il periodo estivo.

Riguardo alla scelta del sottotono, nell’indecisione, consigliamo di  orientarsi sul Neutral.

E se dovessi sbagliare a scegliere la tonalità del fondotinta acquistandone uno non adatto al mio incarnato?

Contattaci, troveremo certamente una soluzione che ti soddisfi.

Perché dovrei scegliere il trucco minerale anziché quello tradizionale, che fra l’altro è anche più comodo da usare perché in forma compatta o fluida?

QUI troverai alcune buone ragioni. In più occorre ricordare che il trucco minerale è il trucco più semplice e innocuo che esista (se formulato secondo determinati criteri) e si presenta necessariamente in polvere libera perché per compattarlo o renderlo  fluido dovrebbero essere aggiunte specifiche categorie di  ingredienti, incorrendo facilmente nell’uso   di molecole sintetiche innaturali, siliconiche e di conservanti per garantirne anche la stendibilità e la durata.

 Mi sono arrivati due ombretti con un quantitativo diverso di pigmenti, perchè?

Il peso degli ombretti in polvere libera confezionati nei vasetti è sempre lo stesso, 2g o superiore. Quello che è diverso è il volume occupato dalle polveri minerali, che varia in dipendenza di forze fisiche e chimiche connaturate alla struttura dei pigmenti e della formula. Nel caso dei prodotti della linea Mineral ADD poi, il volume occupato dal prodotto risulta sempre più elevato per la presenza di polveri e estratti vegetali che si inseriscono nella struttura minerale.